Privati

Donazioni – Privati

Puoi sostenere Una mano per… anche con:

  1. Bonifico bancario a favore di: Associazione Una mano per… Onlus – UBI Banca – Unione di banche Italiane – 5758 Filiale di Voghera – IBAN IT50L0311156400000000001395
  • Bonifico bancario continuativo a favore di: Associazione Una mano per… Onlus – UBI Banca – Unione di banche Italiane – 5758 Filiale di Voghera – IBAN IT50L0311156400000000001395
  • Assegno non trasferibile intestato ad Organizzazione Una mano per…
  • Dona il tuo 5 x 1000 – CF 95034730184

 

Bonifico bancario continuativo: di cosa si tratta

Recandosi presso il proprio istituto bancario è possibile strutturare un bonifico bancario che si ripete nel tempo ad esempio puoi decidere di versare 5€ al mese per 12 mesi compilando un solo bollettino.

Linee guida per il 5 x 1000

E’ possibile devolvere il 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi firmando nel riquadro indicato come “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…” della propria dichiarazione dei redditi ed indicando il codice fiscale dell’associazione.
Anche chi non deve presentare la dichiarazione dei redditi può comunque richiedere la scheda al datore di lavoro o dell’ente erogatore della pensione e consegnarla (compilata e in busta chiusa) a un ufficio postale, a uno sportello bancario, che le ricevono gratuitamente, o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti, etc.). Sulla busta occorre scrivere DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF e indicare cognome, nome e codice fiscale del contribuente.

Per chi è tenuto a presentare la dichiarazione

1. Compila la scheda CU, Modello 730 o Unico
2. Firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” (il primo a sinistra nella scheda)
3. Indica nel riquadro il nostro codice fiscale: CF 95034730184

Per chi non è tenuto a presentare la dichiarazione

1. Compila la scheda CU
2. Inserisci in busta chiusa e intesta a: Destinazione 5×1000 IRPEF, Tuo Nome e Cognome, Tuo Codice Fiscale
3. Consegna gratis presso: uffici postali, sportelli bancari o intermediari abilitati

La destinazione del 5 per mille non modifica l’ammontare dell’imposta. La scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell’8 per mille (Legge 222/1985) sono tra loro indipendenti.

Norma sui benefici fiscali per le donazioni

Tutte le donazioni a favore delle ONLUS sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti qui sotto indicati, purché siano effettuate attraverso bonifici bancari, versamenti in conto corrente postale, assegni circolari o bancari intestati all’associazione recanti la clausola “non trasferibile”, carte di credito, anche prepagate.

L’associazione tiene la contabilità ordinaria
Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.
Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005

 

Share Button