UNA MANO PER LUCA SI SPOSTA AGLI ORTI SOCIALI DI VOGHERA

PREMESSA

Luca ha acquisito tutte le competenze richieste nell’anno 2018/2019.

Mancando negli ultimi mesi di attività la figura di riferimento all’interno della fattoria Elilu (coordinamento sia didattico che produttivo del progetto) è stato deciso insieme alla famiglia e ai responsabili del Progetto “UnamanoperLuca” di cambiare LUOGO delle attività trasportando le competenze acquisite da Luca all’interno di un’altra realtà produttiva.

SCELTA DEL LUOGO

Gli attori coinvolti nella scelta:

  • Barbara Brilla, la mamma di Luca;
  • Luca Castellano, il protagonista del progetto “UnamanoperLuca”;
  • Margherita Volpini, l’orto terapeuta che ha condiviso con Luca un progetto di orto terapia esterno al percorso “UnamanoperLuca”;
  • Cinzia Cullacciati e Margherita Pizzorno, rispettivamente il Presidente di Una mano per… e la responsabile di progetto di “UnamanoperLuca”.
  • Sara Prazzoli; Volontario Specializzato Una mano per… , Volontario attivo durante le attività didattico/produttive.

La scelta è ricaduta sulla struttura degli Orti Sociali di Voghera realtà che fa parte della rete Agricoltura sociale Lombardia proprio come la fattoria Elilù.

Luca potrà trasportare le sue competenze all’interno della nuova realtà produttiva e ampliare le sue conoscenze in materia di orticultura.

WhatsApp Image 2019-10-09 at 19.36.41LINEE GUIDA ATTIVITA’

1- Luca dovrà arrivare ad avere n. 3 accessi settimanali (mattino o pomeriggio) all’interno della struttura degli orti sociali.

Le figure che lo affiancheranno saranno:

  • Sara Prazzoli, effettuerà due accessi; per gli accessi come educatore professionale inviato da cooperativa il corrispettivo alla cooperativa sarà elargito da Una mano per…
  • Margherita Volpini, effettuerà come orto terapeuta la supervisione sulle attività operative e sulla redazione delle schede interne al “Manuale delle procedure” il suo corrispettivo verrà elargito da Una mano per…

Sara P. si occuperà dell’affiancamento di Luca durante le attività pratiche negli orti e durante la redazione del Manuale delle Procedure.

Il Terzo giorno di Luca potrà essere affiancato dall’educatore preposto dal

C.I.S.A. che già affiancava Luca durante le attività all’interno della fattoria Elilù.

Si dovrà predisporre un’incontro con la cooperativa di riferimento e con il

C.I.S.A. per l’aggiornamento del progetto.

  • Ortoterapeuta Orti Sociali, sceglierà le attività che Luca dovrà svolgere negli orti interfacciandosi con Sara e Margherita ; queste attività sarebbe consono fossero programmate almeno mensilmente.

Si chiede la supervisione dell’attività in corso all’Ortoterapeuta O.S. ad ogni accesso.

  • Orti sociali, un’eventuale corrispettivo sarà concordato con il responsabile della struttura Moreno Baggini.
  • Luca Castellano, non riceverà corrispettivi economici sarà il responsabile del PC dato dall’associazione Una mano per… e avrà il compito di redigere il nuovo manuale delle procedure “Manuale delle procedure_Orticultura”.

Il suo ruolo all’interno degli Orti Sociali sarà identificato come Volontario attivo per cui sarà coperto dall’assicurazione redatta dagli Orti Sociali sulla loro struttura.

 

LINEE GUIDA DEL MANUALE

  • La gestione delle culture dalla semina alla raccolta, dalla preparazione per la distribuzione nei negozi a qualche piccolo consiglio culinario dovranno essere tradotte in una scheda per il consumatore finale che acquisterà il prodotto di stagione all’interno della “Bottega”.
  • La gestione della scheda potrà avvenire in questo modo:

La scheda dovrà essere redatta da Luca alla fine della singola lavorazione, una

volta acquisito il concetto.

Es: Luca si deve ricordare e deve fare suo il concetto che il Cavolo cappuccio nero ha questo tipo di seme deve essere piantato nel mese di ……. Ad una profondità di …. Deve essere innaffiato con questa cadenza …. Il cavolo crescerà nel giro di ……. Mesi, e sarà pronto per la distribuzione nel mese di ….. 1-2 consigli per qualche veloce ricetta.

Scrivendo questi passaggi nella scheda Luca trasformerà quello che ha imparato dal punto di vista operativo in concetti didattici.

La scheda avrà anche un’ulteriore valenza quella di far conoscere il prodotto all’utilizzatore finale che aprirà così la mente nei confronti dei prodotti stagionali a km 0.

Ogni scheda sarà seguita da un racconto scritto da Luca sull’esperienza fatta nel gestire la produzione di ogni singolo prodotto.

CONTENUTO DELLA SCHEDA

  • Lo scrive Luca supervisionato dall’Educatore.
  • Lo controlla Margherita V. e Ortoterapeuta O.S. in modo che quando la scheda va in stampa non ci siano errori tecnici.
  • La parola finale sulla scheda dovrà averla Moreno Baggini o un responsabile che individuerà lui prima di mandarla in stampa ed esporla in “Bottega”.
  • La stampa sarà a cura di Una mano per… ipotizziamo una scheda in formato A4 plastificata da esporre in “Bottega” e dei cartellini da pinzare al sacchetto per il cliente che acquisterà il prodotto.

CONQUISTE PER L’ANNO 2019/2020

  • Luca ha ricevuto in dotazione nel 2019 un PC portatile con il quale sta scrivendo il manuale delle procedure in Fattoria, arricchito dai rilievi fotografici delle attività svolte grazie all’affiancamento del volontario specializzato Sara Prazzoli. Attualmente il PC viene tenuto in custodia da Sara, Luca superati i primi mesi di adattamento alla nuova attività dovrà diventare il responsabile del PC.
  • Luca dovrà aver fatta sua l’operatività della gestione di almeno 5 prodotti e averne redatto le schede prodotto.

REVISIONI DI PROGETTO E RIUNIONI OPERATIVE

REVISIONI DI PROGETTO – A CURA DI MARGHERITA PIZZORNO SCADENZA TRIMESTRALE O AL BISOGNO

Date da concordare:

  • Rinuone di partenza progetto IPOTIZZIAMO SABATO 14 SETTEMBRE (Barbara Brilla- Margherita Pizzorno – Sara Prazzoli – Cinzia Cullacciati – Moreno Baggini + Emanuele – Margherita Volpini )
  • INIZIO ATTIVITA’ seconda settimana di ottobre

GIORNATE DI ATTIVITA’

  • I MERCOLEDI’ POMERIGGIO SONO CONFERMATI

educatore SARA PRAZZOLI (tre ore di attività dalle 14:00 alle 17:00); all’inizio la durata dell’attività sarà di 2 ore Sara darà indicazioni quando aggiungere la terza per redigere il manuale.

  • LUNEDI’/GIOVEDI’/VENERDI’ Sara comunicherà la sua disponibilità in una di queste mattinate (tre ore di attività dalle 9:00 alle 12:00)
  • Si IPOTIZZA l’affiancamento di “Jacopo” educatore della Cooperativa San Carlo Onlus il martedì pomeriggio dalle 14:00 (n. 4 ore totali)
  • Margherita Volpini in Supervisione arriverà agli orti il martedì pomeriggio

GIORNATE SPECIALI DI ESPERIENZA ALL’INFUORI DEGLI ORTI

SOCIALI da ipotizzare con l’affiancamento di Sara Prazzoli o Margherita Volpini

Si propone:

  • Attività di Bottega.
  • Attività di mercato.
  • Nel periodo estivo, attività nel complesso di Ca de Figo per l’accudimento degli animali.
Share Button